Approfondiamo Insieme, Home

Come organizzare l’orto in cassetta in pochissimo spazio!

Adesso che hai capito quali sono gli attrezzi che ti servono per realizzare il tuo orto a misura di balcone, questa volta vedremo come costruire in soli 10 minuti la cassetta dove farai la tua prima semina!

Ottimo, sei davvero nel posto giusto!

Nel passato, pensiamo ad esempio ai nostri nonni, era consuetudine trasformare il pezzo di terra che si trovava sotto casa in un meraviglioso orto; oggi, invece, la società propende per la vita vicino la città e comunque si vive sempre più spesso in appartamento.

Tutto ciò ci porta a convincere del fatto che sia difficile o quanto meno complicato iniziare a lavorare qualche tipo di coltura.

La domanda più comune è se sia possibile coltivare un vero orto, con la caratteristica di essere attivo anche in inverno, su un balcone o un terrazzo. La nostra risposta è affermativa, almeno se rispettiamo alcuni dovuti accorgimenti.

Prima che tu possa allarmarti e pensare a chissà cosa ci teniamo però a fare una piccola ma fondamentale precisazione: al contrario delle apparenze ti assicuriamo che si tratta di un’operazione semplicissima da effettuare e che per la messa a segno della quale non è assolutamente necessario essere dei grandi esperti in fatto di nuove pratiche agricole.

Bastano infatti un minimo di attenzione, un po’ di pazienza e gli strumenti giusti ed è fatta. Ora però non perdiamo tempo in ulteriori chiacchiere e mettiamoci immediatamente all’opera.

Materiale necessario

Iniziamo ad elencare il materiale che ti occorre per realizzare la cassetta, contenitore delle tue future produzioni.

Procurati una cassetta di legno che ad esempio potrai recuperare dal tuo fruttivendolo o al supermercato, facendo anche tra l’altro una scelta ecocompatibile preferendo questo materiale piuttosto che alla plastica o altro.

Ti servirà, ancora, un telo di juta che potresti reperire in torrefazione, poiché daranno alla nostra cassetta un particolare effetto visivo ornamentale.

Non potrà certamente essere dimenticato il terriccio universale, materia prima delle nostre coltivazioni.

Tuttavia deve essere precisata l’utilità dell’argilla espansa, in quanto ha la funzione di ottimizzare gli scambi idrici; pertanto ti raccomandiamo l’acquisto di una confezione.

Infine sarà necessario un telo di plastica, sebbene, sempre in linea con lo stile del riutilizzo, ti consigliamo di riusare quelli dove era contenuto il terriccio invece di buttarli via.

materiale generico (2)
Lista dei materiali che ti occorrono

Costruire la cassetta

Di solito le cassette dovrebbero essere profonde almeno 40 cm ma in alcuni casi possono andare bene anche quelle di 20 cm. Per farti capire meglio, le lunghe radici dei pomodori o delle carote, hanno bisogno di più profondità, a differenza dell’insalata da taglio, dove necessita di meno spazio. L’importanza della profondità deriva dal concetto che ogni radice possa svilupparsi senza poter soffocare.

cassetta solo juta
cassetta con sacco di juta

Partiamo con ricoprire il fondo della cassetta di legno con il sacco di juta che ti sei procurato in modo da dare al tuo contenitore un aspetto delizioso.

Successivamente ricoprila con il telo di plastica di cui ti sei provvisto e che, una volta posizionato e steso per bene, taglierai a misura.

Quindi prendi un coltello e fai dei fori sul fondo in modo da dare la possibilità al terreno di drenare l’acqua in eccesso.

cassetta con nylon e juta
cassetta con sacco di juta e telo di plastica

Metti sul fondo della cassetta uno strato consistente di argilla espansa e coprila con del terriccio.

Infine provvedi a pareggiare il terreno con la paletta o la forchetta per rendere la terra informe.

Per il momento non serve annaffiare.

A questo punto, sei ufficialmente pronto per iniziare la tua prima semina!

Se ti è piaciuto questo tutorial, non dimenticare di condividerlo con gli amici!

Buon Verdelario!


Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento e ricorda che per restare in contatto con noi puoi iscriverti alla nostra newsletter o seguire la pagina Facebook, Instagram, e da un po’ di tempo anche su YouTube.

Annunci

2 pensieri riguardo “Come organizzare l’orto in cassetta in pochissimo spazio!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...