Fai il tuo Orto

Hai mai visto un prezzemolo portatile?

Ultimamente ci siamo chieste come mai esista il detto ”essere come il prezzemolo”, inteso come mettersi sempre di mezzo, intromettersi in tutto. La risposta è stata più che ovvia, dal momento che il prezzemolo viene largamente impiegato nelle più disparate preparazioni culinarie, tanto da esser ritrovato in quasi tutte le ricette.

Il prezzemolo è una pianta aromatica ricca di proprietà come vitamine e sali minerali, appartenente alla famiglia delle Apiacee. Predilige un clima di tipo mediterraneo quindi temperato, resiste al freddo ma non al gelo, preferisce essere posizionato a mezz’ombra.

Si tratta di una pianta a carattere biennale nel senso che dovrà essere sostituita in corrispondenza del secondo anno di vita, dopo che sarà avvenuta l’infiorescenza (morirà naturalmente come la Fenice in “Harry Potter”). 

Attenzione! Nonostante si tratti di un’erba aromatica dalle innumerevoli proprietà terapeutiche e curative, devono prestare particolarmente attenzione le persone con problemi renali e soprattutto le donne incinte in quanto potrebbe favorire un eventuale stato di aborto. Per gli amanti degli animali, invece, è bene tenere il prezzemolo lontano da gatti, pappagalli e piccoli animali in genere, poiché velenoso.

PREZZEMOLO PIXA1Se pensi di essere una persona molto paziente ti consigliamo di acquistare i semi in un vivaio; lasciali in ammollo per una giornata interna per permettere una germinazione più veloce dopodiché, in un terriccio universale ricco di sostanze organiche, mettili a dimora e attendi due o tre settimane, prima di poter intravedere qualche risultato.

In alternativa, cosa che faremo anche noi, acquista in un garden center le piantine già pronte. Sia che tu decida di partire dai semi o direttamente dalla piantina, ricorda di annaffiare il prezzemolo regolarmente per mantenere la terra umida, evitando ristagni d’acqua che possano far marcire le radici.

Attenzione! Forse non tutti sanno che, tra i vari usi, il prezzemolo può essere utilizzato per alleviare il prurito delle punture di insetti strofinandone un mazzetto sulla parte interessata, e che inoltre ci può aiutare a mantenere l’alito fresco. La cosiddetta alitosi, argomento di cui abbiamo precedentemente discusso in questo articolo, si può così riassumere: il vampiro sta al paletto di legno come l’aglio sta al prezzemolo! Infatti, masticando le foglie o il gambo di questa pianta si rinfresca l’alito, uccidendo i batteri presenti nella bocca che causano l’alito cattivo.

Ma arriviamo al dunque. Oggi ti mostreremo un modo per avere il tuo prezzemolo sempre fresco e a portata di mano! In questo modo, potrai preparare velocemente una salsa verde da fare invidia!

CLICCA QUI –>PREZZEMOLO PORTATILE <–

Buon Verdelario!


Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento qui sotto e ricorda che per restare in contatto con noi puoi iscriverti alla nostra newsletter o seguire la pagina Facebook.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...