Fai il tuo Orto, Home

La semina dei ravanelli in vaso: consigli pratici per principianti.

 “Che cosa so del destino dell’uomo? Potrei dirvi di più a proposito dei ravanelli.”

Questo è quello che diceva il poeta e drammaturgo Samuel Beckett ed in effetti anche noi, questa volta, vi racconteremo qualcosa di molto interessante.

Seminare ravanelli in vaso (o in una cassetta della profondità di almeno 20 centimetri) è per eccellenza l’operazione più adatta per i principianti perché crescono velocemente, in spazi non necessariamente ampi e sono senza troppe pretese dal momento che non richiedono né cure specifiche né attenzioni particolari.

Il ravanello comune, dal latino Raphanus Sativus, appartiene alla famiglia delle Brassicaceae – dette anche Crucifere – e si tratta di un ortaggio totalmente edibile, dal colore prevalentemente rosso e la forma tondeggiante. Il sapore, più o meno piccante, deriva dal grado di umidità del terreno a cui è la coltivazione è stata sottoposta e dal periodo in cui è stata effettuata la raccolta.

radishes-761280_640La parte di questo ortaggio che solitamente mangiamo, te ne sarai accorto, è la radice stessa della pianta! Per poter crescere, quindi, hanno bisogno di spazio sufficiente che permettano alla radice di crescere ed allungarsi quanto basta. Proprio per questa ragione il terriccio, oltre al suggerimento di sceglierne uno di medio impasto, non deve contenere pietre che possano ostacolare la fase di crescita. Per ottenere un risultato ancor più eccellente, ti consigliamo di arricchire il terriccio con sostanza organica; tra i tanti il favorito risulterebbe essere lo stallatico o le produzioni casalinghe del coniglio Oklahoma di Le Pastel Bleu, ma di solito sconsigliamo di far respirare agli ospiti dei nostri balconi odori che possono risultare (per qualcuno no) sgradevoli. Per cui puntiamo sul compost domestico o sul macerato di ortica. Potremmo dire anche di usare dei fondi di caffè ma dato il periodo, anche le formiche (che si trovano spesso in giro per tante altre ragioni) ne vanno ghiotte!

Potrai acquistare i semi di ravanello nei negozi di giardinaggio così come in alcuni supermercati, e basterà tracciare nella cassetta, servendoti di un bastoncino, dei solchi paralleli profondi circa mezzo centimetro. Aiutati con un cucchiaino per distribuirli in modo uniforme ed evitare di rovesciarli tutti nel medesimo punto. Poi ricopri i semi con il terriccio ed innaffia con un vaporizzatore. Assicurati di innaffiarli regolarmente poiché sarà grazie a questa gestione che deciderai sia la sua grandezza che il suo grado di piccantezza. Ad esempio il risultato di un’irrigazione con poca acqua porta alla crescita di ravanelli duri ed amari.

In generale potremo dire che il ravanello cresce volentieri con un clima temperato e soleggiato, che non ama le gelate e figuriamoci la pioggia eccessiva, e che non sopporta né il sole diretto né la siccità.

Per queste ragioni dovrai posizionare il vaso a mezz’ombra e a questo punto la natura seguirà il suo corso. I risultati saranno pressoché immediati e nel giro di circa un mese, a seconda delle varietà, potrai assaggiarli nelle tue insalate!

I ravanelli saranno pronti per esser colti quando dal terreno inizierai ad intravedere una piccola parte della radice colorata. Tieni conto, anche, che le foglie devono essere belle verdi e ben sviluppate. A questo punto potrai utilizzarli per comporre i tuoi piatti e per esaltare sapori di minestre ed insalate.

Per decorare i tuoi piatti, ecco un brevissimo tutorial fotografico che ti permetterà di creare con i tuoi ravanelli delle magnifiche rose decorative!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Buon Verdelario!


Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento e ricorda che per restare in contatto con noi puoi iscriverti alla nostra newsletter o seguire la pagina Facebook, Instagram, e da qualche tempo anche su YouTube.

 

Annunci

2 pensieri riguardo “La semina dei ravanelli in vaso: consigli pratici per principianti.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...