Approfondiamo Insieme, Home

Cestino pasquale con uova colorate e ovetti di cioccolato

Le feste che incontriamo durante il corso dell’anno scandiscono i ritmi, le gioie e le attese della nostra vita. E’ questo il momento della Pasqua, che in sé rappresenta l’occasione celebrativa più importante per i cristiani e significa etimologicamente “passaggio”, inteso anche come risurrezione. Ci sono tantissime idee di tendenza, originali oppure scontate, semplici o più complicate, per poter decorare le nostre tavole pasquali; tra i centro tavola fai da te possiamo ammirare le più disparate combinazioni, utilizzando piante e ortaggi come le carote, caramelle e cioccolato vario.

Inizialmente volevamo proporti un centrotavola decorato con piante e fiori, evidenziando l’amore per la natura attraverso uno stile unico e ad impatto zero. Successivamente abbiamo virato verso una soluzione volta a rappresentare la liturgia pasquale utilizzando muschio verde e alcune candele (che diciamolo, ce ne sarebbe di bisogno!). Ma tutto è stato invano, tutto ci sembrava come ripetere quello che ti avevamo proposto l’anno scorso, che puoi ritrovare cliccando su questo link.

Ecco quindi che ci è venuta in mente una soluzione originale dalla massima resa e se stai organizzando il pranzo pasquale e cerchi un’idea su come decorare la tavola di Pasqua, questo articolo fa per te!

Punteremo ad una composizione dal gusto semplice e tradizionale, adatto a tutta la famiglia e soprattutto per i più piccoli, capace di stupire con una particolarissima mise en place i nostri commensali. L’idea di comporre questa stupenda e particolare composizione di uova pasquali colorate a mano è stata partorita da Marzia, unica vera rappresentante del team con uno stile raffinato e filo chic.

easter-eggs-3199558_1280In questo articolo ti mostreremo in primo luogo un metodo facilissimo per colorare le uova mentre nella seconda parte ti illustreremo come poter realizzare al meglio una composizione.

La colorazione delle uova che ti consiglieremo, poiché ne sosteniamo i principi, avverrà tramite un metodo al cento per cento naturale, attraverso la preparazione di un decotto, adoperando prodotti facili da trovare. Ad esempio ci sono molte colori che possono essere facilmente reperibili nelle nostre cucine: il marrone dall’utilizzo del caffè o del tè, il rosso derivante dalla prevedibile barba rossa. In assenza di tempo (e voglia) potresti ricorrere ai classici coloranti alimentari.

Nel nostro progetto comprenderemo alcuni tra i colori più accostabili alla Pasqua, ed ovvero il verde (ottenuto dalla lavorazione di alcune verdure tra cui gli spinaci o la bietola), il giallo (attraverso l’impiego di alcuni cucchiai di curcuma) e il blu (ottenuto dall’utilizzo del succo di mirtillo). Guarda il –> –> VIDEO TUTORIAL per scoprire come è stato facile realizzare il cesto pasquale assortito con ovetti di cioccolato <– <–

Occorrente.

  • 3 pentolini (uno per ciascuna colorazione)
  • 6 uova dal guscio bianco
  • 6 cucchiaini di aceto bianco
  • un mazzetto di spinaci.
  • 2 cucchiai di curcuma.
  • 2 cucchiai di succo di mirtillo.
  • Cioccolatini vari.
  • gommini per decorazione

Procedimento.
Prendi due uova e posizionale in un pentolino, aggiungi l’acqua fino a ricoprirle interamente ed infine aggiungi il ciuffo di spinaci. Per fissare bene il colore al guscio e far apparire la colorazione più brillante, tramite l’infusione, dovrai aggiungere due cucchiai di aceto.

Procurati un ulteriore tegamino dove poter sistemare le altre due uova, colmalo di acqua necessaria a ricoprirle ed aggiungi due cucchiai di curcuma. Anche in questo caso, aggiungi i cucchiai di aceto.

Nell’ultima pentola piena di acqua, dovrai mettere le due uova rimanenti, ed aggiungere ad esso due cucchiai di succo di mirtillo. Infine, unisci due cucchiai di aceto.

Per rendere la decorazione ancora più originale, realizzando una tavola di Pasqua allegra e colorata, puoi utilizzare alcuni gommini o nastri adesivi da apporre intorno l’uovo e poter così ottenere degli effetti meravigliosi, come strisce o piccole sagome rappresentative.

A questo punto è necessario far bollire le uova per circa 8/9 minuti, dopodiché, prima di poterle lavorare, vanno fatte raffreddare naturalmente all’interno del pentolino, per poi terminare l’asciugatura con un panno soffice o della carta assorbente.

Adesso non rimane da fare altro che sistemare le uova e i cioccolatini come meglio preferisci, così  da creare una bellissima composizione da mostrare a tutti quanti!

 


Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento e ricorda che per restare in contatto con noi puoi iscriverti alla nostra newsletter o seguire la pagina Facebook, Instagram, e da qualche tempo anche su YouTube.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...