Approfondiamo Insieme, Fai il tuo Orto, Home

Coltivare gli spinaci in vaso? E’ possibile, se sai come farlo.

Non sappiamo se tra i più piccoli la figura di Braccio di Ferro, il marinaio dalla forza incredibile, sia ancora in voga o meno; fatto sta che per noi l’idea di mangiare spinaci equivaleva a dire che saremmo diventate grandi e forti e questo tanto bastava. Passava infatti quasi inosservato che quest’uomo fosse buono divertente e dal linguaggio sgrammaticato perché ad un certo punto, dopo aver mangiato una lattina di spinaci, risolveva le questioni a colpi di pugilato.

Arriviamo a noi. Gli spinaci, in scienza Spinacia oleracea ed appartenenti alla famiglia delle Chenopodiaceae, sono ortaggi di origine araba molto ricchi di ferro e vitamine, facili da coltivare sia in vaso che in campo aperto, dal momento che crescono molto rapidamente ed occupano uno spazio delimitato. Il momento ideale per avviare la coltivazione, sebbene si possa praticare durante tutto l’anno, corrisponde alla primavera o all’autunno. Optando per la semina nei mesi di marzo e aprile, la prima raccolta avverrà a fine estate.

top-view-1248953_640Il terreno dove sarà più facile farli crescere  è di tipo universale, lavorato e sciolto, possibilmente mischiato a pietre o ad una quantità sufficiente di argilla espansa, in modo che possa drenare l’acqua in eccesso. Sarà fondamentale, strada facendo, limitare la propagazione di eventuali erbacce (in gergo chiamata “sarchiatura”) ma in vaso, si sa, sarà tutto più semplice!

Per ottenere un buon raccolto dovrai procurarti un vaso tipo fioriera di dimensione 100 x45. Procedi con la semina posizionando il seme ricoperto da uno strato di 1 cm di terreno e converrà metterne a dimora uno ogni cinque centimetri per poi, a piantine cresciute, diradarle facendo in modo che tra una e l’altra restino almeno 7 cm di distanza.

Se invece, come abbiamo fatto noi, vuoi risparmiare un po’ di tempo ti consigliamo di acquistare le piantine già pronte in un vivaio e travasarle semplicemente. Dopodiché, proprio perché non è gradita l’esposizione al sole diretto, posiziona il vaso in luogo ombreggiato. Gli spinaci, infatti, hanno una migliore crescita quando sono sottoposti ad un clima fresco e temperato e sono perfino in grado di resistere alle gelate invernali.

L’irrigazione deve essere gestita cercando di non lasciare mai il terreno completamente asciutto, in modo regolare e abbondante, soprattutto somministrata facendo attenzione il più possibile a non bagnare le sue foglie per evitare una poco gradita proliferazione di muffe e funghi.

vegetables-1125420_640Degli spinaci si mangiano le foglie ampie e carnose ed essendo molto apprezzati in cucina, vengono impiegati in insalate miste, in minestroni o torte salate oppure semplicemente cotte in padella. Le varietà più adatte alla coltivazione estiva sono lo spinacio Matador oppure Gladiator; per il periodo autunnale sono indicate le qualità Verdil, Butterfly, Viraflay e quello Gigante poiché resistenti a basse temperature.

Tra gli svariati motivi per cui ti consigliamo di iniziare questa avventura, uno dei più importanti è che il consumo di questo ortaggio porta moltissimi vantaggi e benefici che interessano l’apparato intestinale, risolvendo anche problematiche legate alla stitichezza. Ma attenzione, perché come dicevano i nostri nonni con la frase “chi si accontenta, gode”, un consumo eccessivo di spinaci su alcuni soggetti predisposti, potrebbe causare la formazione di calcoli renali.

->->-> CLICCA SUL VIDEO PER VEDERE IL TUTORIAL  <-<-<-    realizzato appositamente per illustrarti i passaggi principali per una perfetta coltivazione di spinaci!

Buon Verdelario!


Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento e ricorda che per restare in contatto con noi puoi iscriverti alla nostra newsletter o seguire la pagina Facebook, Instagram, e da un po’ di tempo anche su YouTube.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...